Dove vengono prodotti i metalli preziosi?

Ultimamente i metalli preziosi sono visti come dei beni su cui fare degli investimenti anche ad occhi chiusi.  Per questo motivo il commercio di oro, platino, palladio e argento ha assunto una rilevante importanza, ponendosi addirittura come beni di rifugio in periodi di crisi.

In commercio questa grande domanda, però, può comportare dei rischi superando l’offerta. È fondamentale, quindi, studiare per bene il mercato che gira attorno a questi beni e vediamo dove e come vengono fabbricati i metalli preziosi.

Oro

L’oro è il metallo prezioso più ambito in commercio, insomma quello “per eccellenza”. Il Paese che detiene il record del maggior numero di fabbricazione dell’oro è la Cina con una produzione di circa 490 tonnellate in un anno. Al secondo posto c’è l’Austria che all’anno, invece, produce circa 300 tonnellate di prodotto. Con 242 tonnellate, invece, si aggiudica il terzo posto la Russia.

Con l’arrivo del nuovo anno, la quotazione dell’oro si è leggermente rialzata permettendo, così, ai piccoli risparmiatori a comprare l’oro in monete e lingotti.

Argento

Il secondo metallo più importante è l’argento che viene prodotto maggiormente nel Messico con circa 5600 tonnellate. In seguito ci sono il Perù con 4100 tonnellate e la Cina con 3600. Per quanto riguarda i Paesi europei, la Polonia si aggiudica il primo posto per una produzione pari a 1400 tonnellate in un anno.

Platino e Palladio

In questo caso con una produzione pari a 110 tonnellate di platino e 60 tonnellate di palladio, si aggiudica il primo posto il Sud Africa, seguito dalla Russia (con 25 tonnellate di platino e 81 di palladio) e dal Canada (con una produzione pari a 7,2 tonnellate di platino e a 17 tonnellate di palladio).

Metallo

Rispetto ai primi due metalli preziosi la produzione di platino e palladio sembra risultare molto piccola, ma in realtà nell’ultimo anno si è registrata una grande crescita della produzione mondiale (soprattutto per quanto riguarda il palladio). Una delle cause può essere il fatto che il palladio è molto usato nella costruzione di motori a benzina dato che consente di usufruire al meglio dei convertitori catalitici. Anche il platino viene impiegato nella costruzione di motori che in questo caso si tratta di quelli a diesel.

I commenti sono chiusi.

luglio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Risorse esterne